FORZA ROGER, IL NUMERO UNO È ANCORA LÌ

La sconfitta subita contro Del Potro ai quarti degli US Open ha interrotto il sogno del 20esimo Slam, ma il vero obiettivo di questo finale di stagione è ancora raggiungibile. Il 2017 finora è stato un anno indimenticabile. Crediamoci. Annunci

US Open: Federer vs. Del Potro, la rivincita del 2009 è servita

La storia degli scontri tra Roger Federer e Juan Martin Del Potro è lunga ed entusiasmante. Ogni volta che questi due campioni si sono incontrati hanno dato vita a battaglie spesso indimenticabili, come quella della semifinale olimpica del 2012. Ma forse nessuna delle loro sfide potrà eguagliare la storica finale degli US Open 2009. 8…

Roger torna in campo contro Youzhny ma intravede Thiem

Lo svizzero questa sera incontrerà per la diciassettesima volta in carriera il russo Mikhail Youzhny. I precedenti parlano chiaro e, grazie anche alla sconfitta prematura di Kyrgios, Federer potrebbe avere un’ottima chance di raggiungere i quarti, dove ad attenderlo potrebbe esserci il suo giovane estimatore Dominic Thiem.

US Open, la corsa per il n°1 è aperta

L’ultimo Slam della stagione ha ufficialmente aperto le porte. Tantissimi sono i temi in questione ma, tra grandi ritiri e speranze di novità, sono sempre loro a tenere banco sui titoli dei giornali. Roger e Rafa. Ancora. Incredibilmente, i due non si sono mai incontrati sul cemento newyorkese e questa potrebbe essere la volta buona:…

Federer: “Sto bene, la schiena non sarà un problema”

Roger Federer, nella sua prima dichiarazione dopo il piccolo infortunio patito durante la finale di Montreal contro Zverev, dice che i suoi progressi sono “incoraggianti” e non pensa che questo possa influire sulla sua corsa verso il sesto titolo a Flushing Meadows.

New York, 13 settembre 2009

New York, 13 settembre 2009. Il più grande stadio tennistico del mondo, l’Arthur Ashe Stadium di Flushing Meadows, è gremito in ogni ordine di posti. Circa 22.500 spettatori accorsi da ogni parte del globo riempiono l’enorme impianto. In campo, si stanno sfidando per un posto in finale il numero 1 del mondo Roger Federer e…

New York, anno 1999

Dopo 65 Slam consecutivi, la schiena del Re ha deciso di porre fine ad uno dei più impressionanti record dello sport contemporaneo.