Federer: “Sto bene, la schiena non sarà un problema”

Roger Federer, nella sua prima dichiarazione dopo il piccolo infortunio patito durante la finale di Montreal contro Zverev, dice che i suoi progressi sono “incoraggianti” e non pensa che questo possa influire sulla sua corsa verso il sesto titolo a Flushing Meadows.


Finalmente è arrivato il primo commento ufficiale da parte del diretto interessato. Si è fatto un po’ aspettare, ha fatto nascere i soliti sospetti e turbinii di voci ma, dopo un breve periodo di sosta forzata ai box per il noto problema alla schiena, Federer è tornato sotto i riflettori di New York e, in occasione di un evento promozionale della prossima Laver Cup, lo svizzero ha avuto modo di parlare della sua condizione, rassicurando i suoi tifosi.

Non credo che la schiena possa essere un fattore determinante agli US Open”, ha chiarito subito. “Sto giocando già delle partitelle e sono esattamente dove dovrei essere con il mio programma. Me la sono presa comoda perché non avevo fretta, ho fatto le cose con calma e sono stato bene, seguendo il programma e non forzando. Ho ancora 4 o 5 giorni, quindi va tutto bene”.

DH9Cdq-VYAEvm1S
Roger in allenamento a New York (foto: US Open)

“A parte la schiena, sono arrivato fin qui al meglio della condizione. Sto giocando molto bene e con la massima motivazione possibile. Mi sono riposato durante la stagione sul rosso, sperando che la strategia avrebbe pagato sull’erba e l’ha fatto. È stato un bene salvare le energie fisiche e mentali. Ora sono davvero emozionato di essere qui e sto facendo di tutto per essere al 100% per l’inizio del torneo. Mi sento molto meglio di una settimana fa e questo è molto incoraggiante. Adoro giocare qui, questi campi sono perfetti per me”, ha confermato Roger.  

“È stato un anno magico – l’anno scorso sono stato a New York solo un paio di giorni, per alcuni eventi”, ha aggiunto. “Ora tornare ancora qui, a un anno di distanza, a combattere per il numero uno, è davvero incredibile. Avendo vinto in Australia e a Wimbledon… è grandioso.”

È davvero grandioso ciò che Federer è riuscito a fare in questa stagione: 2 Slam, 2 Master 1000 ed un 500 sarebbero già sufficienti ad incorniciare un annata da ricordare. Ma il numero uno è di nuovo lì ad un passo e, si sa… l’appetito vien mangiando.

 


Articolo scritto per Tennis Circus in data 24/08/17

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...