Federer: “Nei prossimi turni giocherò sempre meglio”

La sfida generazionale contro Sasha Zverev, più giovane di 16 anni, ha avuto l’esito che ci aspettavamo. Dopo più di due ore di battaglia contro i potenti colpi del giovane tedesco, il Re ha portato a casa l’incontro col punteggio di 7-6 5-7 6-1, garantendosi così l’accesso alle semifinali del Master per la 14a volta su 15 presenze. Ancora una volta, è nella storia.


Roger Federer, a 36 anni, approda per la quattordicesima volta su quindici partecipazioni alle semifinali del Master di fine anno. È questo il nuovo record del GOAT, che è diventato il primo giocatore della Nitto ATP Finals 2017 a poter iniziare a mettere gli occhi sul trofeo che sarà consegnato domenica. Alexander Zverev, uno dei pochi che è riuscito a battere Roger in questa stagione, ci ha riprovato ieri sera a Londra, ma è rimasto a secco di energie fisiche e mentali una volta giunto al terzo set.

È stata una grande battaglia, mi è piaciuto molto giocare ancora su questo incredibile campo. Londra offre sempre un grande coinvolgimento di pubblico, oltre ad essere una città dove ho realizzato molti dei miei successi in carriera. Oggi è stata un’altra notte molto speciale, con una partita molto complicata ma alla fine con un risultato favorevole, quindi sono davvero felice”, ha risposto Roger ai microfoni di TennisTV dopo aver firmato la vittoria.

Roger ha poi anche avuto parole di elogio per Zverev, debuttante al Master all’età di soli 20 anni. “È difficile ricordare (di me alla sua età) dopo tanto tempo! Per me è sempre stato un sogno far parte di un torneo come questo, un evento impressionante con tutti i migliori giocatori dell’anno. Il livello di Sasha è incredibile, adoro come lavora. Inoltre in questo ultimo mese ha assorbito molte informazioni, ora ha tutto ciò che serve e di sicuro lavorerà duramente nella pre-season per diventare ancora più forte nel 2018. Non vedo l’ora di osservare la sua l’evoluzione nel prossimo anno, perché è una persona meravigliosa ed un grande giocatore”, ha sottolineato Federer.

Foto 13-11-17, 09 58 17
Roger ha dovuto variare molto contro Zverev (Foto: Getty)

Suona benissimo”, ha detto Roger quando gli è stato ricordato di avere raggiunto per 14 volte le semifinali delle Finals. “Sono molto felice di aver giocato le prime due partite in questo modo. Ora mi manca solo il match con Cilic, contro cui ho giocato la finale di Wimbledon. Ora non sarà così importante ma, anche se mi sono già garantito quel posto nelle semifinali, cercherò di mantenere questo livello, per prepararmi alle prossime partite e godermi il match contro un altro dei migliori giocatori del circuito”.

Sono sicuro che andando avanti nel torneo giocherò sempre meglio. Ora ho una tale fiducia nel mio gioco che mi posso permettere anche di prendere una giornata di riposo”, ha concluso Federer che oggi si gode la pausa in vista del match di domani pomeriggio contro il croato e, soprattutto, della semifinale di sabato.

 


classifica 18

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...