Federer si è allenato al Roland Garros!

Dopo diversi giorni di attesa e di voci relative allo stato della sua schiena, Federer è arrivato a Parigi. Mercoledì si è allenato sul campo n° 1 dei French Open.


La presenza di Ivan Ljubicic nella player lounge del Philippe Chatrier a mezzogiorno aveva messo la pulce nell’orecchio degli osservatori. Qualche ora dopo, Roger Federer ha smentito le indiscrezioni arrivando di persona al Roland Garros, dopo diversi giorni di voci e domande sulla sua presenza. Oggi pomeriggio, il “Maestro” ha palleggiato per quasi 20 minuti sul campo n ° 1 in compagnia di “Ljubi” e sotto l’occhio vigile di tutto il suo staff.

Lo scopo di questo allenamento era – ovviamente – quello di testare in modo serio l’infortunio che lo ha costretto al ritiro a Madrid. Probabilmente però questo non è stato sufficiente per ottenere tutte le risposte necessarie. Infatti la sessione è stata interrotta dalla pioggia che ha iniziato a cadere su Parigi. Particolarmente attento al lato fisico, Roger ha scelto saggiamente di andare nello spogliatoio non appena la terra rossa, resa poco praticabile, è sembrata un po’ troppo rischiosa per la schiena dolorante.

 

Articolo originale: http://www.rolandgarros.com/fr_FR/news/articles/2016-05-18/roger_federer_sest_test_rolandgarros.html

Annunci

Un pensiero riguardo “Federer si è allenato al Roland Garros!

  1. Grande Roger !! Siamo salvi. Si rischiava di vedere le solite cannonate da fondo campo con poca classe e tanto fisico.
    Almeno qualche sprazzo di genio, se pur con cautela, il mitico Roger saprà dispensarlo ai suoi affezionatissimi fans…

    Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...